Rnre.eu

Hai un Account? Accedi
Volontariato
rnre.eu

Aprile 2012 | Esercitazione regionale di protezione civile "CASTELNORM

Si è svolta nei giorni 13, 14 e 15 Aprile 2012 l’Esercitazione Regionale di Protezione Civile “AREA SICILIA 12” denominata “CASTELNORMANNO 2012” promossa dalleMisericordie di Valledolmo (PA) in collaborazione con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, il Dipartimento Regionale della Protezione Civile Sicilia, il CeSVoP – Centro Servizi per il Volontariato di Palermo, le amministrazioni dei comuni coinvolti e le locali forze dell’ordine.

L’esercitazione ha coinvolto oltre 50 Associazioni di Volontariato, 6 comuni, 9 scuole e circa 900 volontari. E’ stato simulato un evento sismico di magnitudo 7 che ha interessato, con smottamenti di terreno - frane – crolli di edifici e incendi di varia natura, i comuni di Valledolmo, Alia, Castronovo di Sicilia, Lercara Friddi, Vallelunga Pratameno e Villalba. Sono state altresì simulate evacuazioni di diverse scuole – durante lo svolgimento delle normali attività scolastiche – e interi quartieri coinvolgendo sia gli studenti sia la popolazione che hanno collaborato senza mai esitare permettendo così la buona riuscita delle varie fasi. In questo modo è stato possibile informare e formare la popolazione circa i corretti comportamenti da assumere nei casi di simili emergenze.

Il Campo Base è stato allestito nel Comune di Valledolmo, presso Piazza Stagnone ed i piazzali antistanti la Palestra Comunale (zona individuata dal piano Comunale di Protezione Civile come area di ammassamento); all’interno del Campo Base, inoltre, i volontari hanno provveduto a montare strutture di assistenza e soccorso, oltre che a campi provvisori di accoglienza. Questa esercitazione non è stata soltanto una manifestazione meramente dimostrativa, ma una vera e propria esercitazione che puntava a creare la giusta cultura dell'emergenza e a valorizzare e rafforzare la collaborazione e l'efficienza del volontariato e delle istituzioni territoriali.

Partecipante  a questa esercitazione il Gruppo ERA di Palermo facente parte del R.N.R.E.- Raggruppamento Nazionale con l’ Unità Mobile N°6 facente parte della Colonna Mobile Nazionale  (Defender + roulotte) ed un equipaggio composto da 4 radioamatori Volontari, Fabio IT9BWKMaurizio IW9HMDMichele IW9BGV eSalvo IT9BGI.

L’attivazione dell’unità è giunta telefonicamente alle ore 10.39 di Venerdì 13 e, dopo circa tre ore, eravamo già operativi al Campo Base.

A rendere più reale l’esercitazione, l’area è stata effettivamente colpita da due scosse di terremoto che si sono susseguite nelle prime ore del mattino di magnitudo 4.4 che ha coinvolto sia il capoluogo siciliano sia i comuni limitrofi.

Erano presenti anche diversi volontari della Sezione ERA di Caltanissetta guidati con maestria da Gabriella IT9LUQ e Liborio IT9ZMI, anch’essi continuamente attivi durante l’intera esercitazione. L’ UM6 e l’intero equipaggio E.R.A. di Palermo sono stati sempre coinvolti durante lo svolgimento di tutte le fasi di addestramento; è stato infatti necessario garantire la  copertura radio alle colonne mobili dei soccorsi, durante gli spostamenti dal Campo Base ai comuni dello scenario simulato, ed il relativo trasporto dei feriti al P.M.A. (Posto Medico Avanzato) dove era sempre presente un nostro Operatore Radio. Dalla roulotte dell’ Unità Mobile 6, attraverso l’utilizzo dei moderni apparati di cui è equipaggiata, sono stati inviati diversi messaggi di aggiornamento – leggi MAIL - via PACTOR a tutte le altre Unità Mobili della nostra Colonna Mobile Nazionale RNRE che erano state poste in allarme.

Inoltre si era provveduto anche a chiedere la collaborazione dei nostri colleghi radioamatori operanti con la Croce Rossa Austriaca con i quali abbiamo potuto scambiare messaggi sempre in pactor.

Coinvolti ovviamente anche i vertici operativi dell’ R.N.R.E. / E.R.A. ed i locali referenti regionali e comunali di Protezione Civile. Durante lo svolgimento delle esercitazioni in quel di Lercara Friddi (PA), il nostro Defender dell’ UM 6 è stato utilizzato per realizzare un rilancio radio tra le zone oggetto dei soccorsi e la sala radio del Campo Base; il tutto realizzato in tempi rapidi e con molta professionalità. Nonostante le condizioni meteo avverse, l’esercitazione si è svolta senza nessun problema logistico e tecnico e l’ UM 6 si è confermata ottima componente dell’intera Colonna Mobile Nazionale voluta dall’ R.N.R.E.

Si è anche mantenuto un contatto continuo sempre in via digitale tra le nostre stazioni radio ed i BlackBerry dei  responsabili R.N.R.E. che si trovavano a Roma in occasione degli Stati Generali del Volontariato.

Al termine dell’esercitazione è stata consegnata a tutte le Associazioni presenti una targa commemorativa.

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER:

Informati sulla tutela della tua Privacy → clicca qui

Informativa sulla Privacy

Informati sulla legge che tutela la tua privacy

Privacy: i dati personali comunicati con il presente modulo sono trattati ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 30/06/03, n. 196 "Codice in materia in materia di protezione dei dati personali", e verranno utilizzati esclusivamente per l'erogazione dei servizi richiesti. Tali dati non verranno comunicati a terzi per alcun motivo.

Credits